La Villa – Cenni storici

Villa Brignole fu costruita tra la fine del ‘600 e gli inizi del ‘700 dai Brignole-Sale, nobile e potentissima famiglia genovese.
Dai documenti risulta che già nel 1727 il marchese Francesco Maria incaricava il Matteo Vinzoni di restaurare e modificare la villa in alcune sue parti. Pare sia del Vinzoni l’idea di aggiungere al corpo centrale dell’edificio una doppia rampa di accesso allo stesso, che viene collocata in corrispondenza del ponte sul fossato. Anticamente tra le due rampe si trovava un ninfeo.
La sobria eleganza della struttura è stata mantenuta nel corso del tempo; il terreno sul quale sorge la proprietà è delimitato da quattro torrioni angolari con funzione puramente decorativa.

Nel piano nobile troviamo ampie sale di rappresentanza con ampie volte. In una di queste è ancora presente il pavimento originale dell’epoca, in graniglia. Da notare anche il bellissimo portale in pietra, finemente scolpito e nella sala adiacente il superbo camino di dimensioni maestose. Infine, dal piano terra dell’edificio, si entra, attraverso una grande porta ad arco, recante la data 1656, in un locale rustico detto “il Cantinone“.

La particolarità del luogo rende il ristorante “Villa Brignole”, location ideale per lo svolgimento di cerimonie conviviali, convention, cene particolari, eleganti matrimoni tra le antiche mura, in un atmosfera ricca di storia e suggestione.

All’interno si ospitano cerimonie fino a 160 coperti e nella stagione estiva molti di più, considerando l’ampio parco circostante. Lo staff di Villa brignole è costituito da chef professionisti, il servizio è svolto da personale altamente qualificato ed è possibile la consulenza di esperti sommeliers.

La realizzazione di ogni matrimonio è personalizzata a seconda delle esigenze del cliente: venite a trovarci, Villa brignole vi entusiasmerà!

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi